Il torrone gelato ricetta tipica calabrese

Dal ricettario tradizionale di Reggio Calabria e Bagnara, ecco oggi la ricetta tipica calabrese del torrone gelato

A dirla tutta, a dispetto del suo nome, non è neanche un gelato, ebbene si, perché questo torrone gelato è molto morbido, realizzato sapientemente grazie ad un impasto di essenze aromatizzate di agrumi diversi, zucchero fondente di vari colori, candidi e mandorle.

Dall’aspetto particolarmente colorato, si tratta di un dolce caratteristico del periodo natalizio, ma preparato a piacere in qualsiasi periodo dell’anno, particolarmente amato dai più golosi, in quanto è ricoperto da una “camicia” di cioccolato fondente: una vera e propria delizia per il palato e per gli occhi, assaggiare per credere!

Ecco gli ingredienti necessari per preparare il torrone gelato:

• 1 kg di zucchero fondente (fondant);
• 500 grammi di mandorle sgusciate e pelate;
• 300 grammi di frutta candita;
• 300 grammi di cacao;
• 200 grammi di cioccolato fondente;
• succo di 2 limoni;
• essenza di limone;
• coloranti naturali rosa o verde a piacere.

Quanto invece al procedimento del torrone gelato, ecco invece come procedere:

• anzitutto procedere ad estrarre il succo da 2 limoni;
• quindi lavorare a freddo lo zucchero fondente con il succo ottenuto dai limoni, fino ad ottenere una pasta piuttosto spessa, che sia perfettamente omogenea e priva di grumi;
• procedere quindi a dividere la pasta in tre parti, da prepararsi in modo diverso: una prima pasta è da lasciare bianca ed aromatizzata solo con alcune gocce di essenza al limone;
• una seconda pasta andrà colorata a piacere con del colorante naturale nei torni rosa o verde;
• la terza pasta andrà lavorata invece con una spatola, incorporandovi il cacao;
• procedere quindi a dividere in 3 porzioni sia le mandorle che la frutta candita, quindi andare ad incorporare ogni porzione, alle tre parti di zucchero precedentemente lavorato;
• a questo punto, foderare una teglia o pirofila con la carta oleata e procedere a disporvi a strati, uno sull’altro, le tre parti di zucchero, quindi coprire per bene ed poggiarvi sopra un peso, affinché eserciti una pressione uniforme su tutto l’impasto;
• non resta che lasciar riposare per 3 giorni l’impasto, fino ad ottenere un blocco unico;
• trascorsi i giorni, far sciogliere a bagnomaria, lentamente, il cioccolato fondente sul fuoco e quindi, farlo colare dolcemente sul torrone, in modo da ricoprirlo per bene, interamente;
• aspettare quindi che il cioccolato si indurisca e servire tagliato a pezzetti!