kitesurf a Punta Pellaro: ecco perché devi consultare le previsioni meteo

Poche discipline sportive, come il kitesurf e windsurf, necessitano di un continuo supporto meteo

Chi pratica questa attività a Punta Pellaro sa molto bene quanto sia importante cercare di analizzare le previsioni del tempo prima di arrivare sulla spiaggia, andando in questo modo non solamente a scegliere solamente le giornate in cui risulta essere preferibile svolgere questo tipo di disciplina e sfruttarne le più opportune correnti ascensionali, quanto anche evitare quelle più pericolose, che potrebbero mettere a rischio l’incolumità del praticante. Grazie al clima temperato ed ai venti che soffiano costantemente per tutto l’anno, a Punta Pellaro è possibile praticare kitesurf e windsurf in qualsiasi stagione.

Ma quali sono i siti internet che dovresti consultare? E quali indicatori e variabili dovresti controllare con maggiore attenzione?

I migliori siti web per chi fa kitesurf

Sul web esistono tantissimi siti internet che propongono validi servizi di previsione meteorologica. Uno dei più pratici e affidabili è quello dell’Aeronautica Militare e del Ministero della Difesa, meteoam.it: rispetto ad altri siti offre una minore estensione temporale delle previsioni, ma molta precisione in più sullo spettro a 2-3 giorni, e tanti altri dati che vi permetteranno di non perdere nemmeno un’evoluzione delle condizioni climatiche. Tra i siti più noti  e più utilizzati, soprattutto in versione app, c’è meteoweb.eu. Con una buona profondità previsionale e un servizio di news costantemente aggiornate, è sicuramente uno dei siti da mettere tra i bookmark.

A quanto sopra, potete integrare la vostra informativa di settore attraverso siti internet specializzati nelle previsioni su vento e onde, con approfondimenti su velocità raffiche, direzione, ondulazione, eventuali precipitazioni: windguru.cz e windfinder.com sono probabilmente i più apprezzati e i più affidabili, proponendosi come un vero e proprio must have per chi pratica kitesurf o windsurf a Punta Pellaro.

Uno sguardo ai pericoli meteo

Ma per quale motivo dare uno sguardo costante alle previsioni del meteo prima di prendere la rotta della spiaggia è così importante?

La risposta è semplice: cattive condizioni meteo – e non ci riferiamo certamente solo alla pioggia! – potrebbero esporre chi pratica questa disciplina a gravi rischi. Pensate, ad esempio, alla presenza di correnti ascensionali eccezionalmente forti, che potrebbero condurre alla deriva anche il kitesurfer più abile. O, di contro, a una giornata troppo “piatta”, che potrebbe non essere utile per chi vuole divertirsi sulle onde.

Proprio per tali motivi, uno sguardo attento al meteo potrà probabilmente togliervi da ogni impaccio, e permettervi di pianificare solamente le escursioni più soddisfacenti!

Un cenno di particolare consapevolezza dovrà essere prestato alle c.d. “correnti ascensionali”, di cui sopra abbiamo compiuto un rapido cenno. Si tratta infatti del movimento che l’aria calda produce passando dal basso verso l’alto, con le bolle di aria di maggiore temperatura che andranno a “staccarsi” dall’aria esterna, creando delle vere e proprie colonne d’aria.

L’intensità di tali colonne è una delle chiavi determinanti per le prestazioni del kitesurfer. Tenete conto che alcune correnti sono in grado di generare degli spostamenti d’aria che possono salire di diversi metri al secondo, esponendo pertanto chi pratica questa disciplina alla necessità di scontrarsi con dei riferimenti concreti piuttosto “sfidanti”.

Giunti a questo punto, dovreste avere in mano alcune informazioni utili per potervi avvicinare con maggiore attenzione alla pratica di questo sport divertente che, come tutte le discipline che avvengono sulla superficie del mare, necessitano di un pizzico di cautela aggiuntiva e di ottima attrezzatura.

Ricordate inoltre di non praticare questa disciplina da soli: il divertimento deve essere condiviso in coppia e, soprattutto se non siete sufficientemente esperti, la compagnia di qualche atleta che è magari più in gamba e “conoscitore” di voi vi metterà al riparo da ogni spiacevole conseguenza, permettendovi dunque di godere della sola parte positiva di questa attività!